Arte, autenticità, energia. Das ist Berlin

diario, 15 settembre 2016
living Berlino Officine Federali

Come vivere appieno l’atmosfera di una città? Ce lo siamo chiesti quando ci siamo recati a Berlino in occasione del PREMIUM 2016 in cui abbiamo presentato le nostre borse.

La risposta? Vivere la quotidianità di un vero berlinese nella sua abitazione. E, per questo, abbiamo potuto far affidamento alla nostra amica Jani che con il suo splendido sorriso frizzante ci ha accolti nella sua casa. Il suo appartamento è inconfondibile tra le ordinate case del tranquillo quartiere di Schöneberg, lo si nota fin dal marciapiede. Lì, dove potrebbe esserci solo cemento, in realtà ha messo le radici un mini-bosco, frutto dell’eclettismo e dell’amore per la natura di Frau Jani.

Varcata la soglia, si è catapultati nel “meraviglioso mondo di Jani”. Il suo nido è per metà abitazione e per metà atelier in cui crea le sue opere d’arte. La rigida formalità di un albergo ci mette a disagio, invece, in questa realtà abitativa così artistica, ogni volta troviamo la nostra dimensione.

Seppur all’interno sia molto essenziale, perché Jani non vuole troppi oggetti che possano distrarla dalla sua arte, in quei pochi dettagli presenti mette in luce tutta la sua personalità. Nessuna leziosità, nessun maniacale perfezionismo; la casa di Jani è vissuta fino in fondo, nel miscuglio di stili e dettagli che si sono accumulati nel tempo, e, in questo, esprime una forte autenticità, valore che è grande fonte di ispirazione per noi nella realizzazione delle nostre borse.

Il bellissimo mix and match dell’appartamento di Jani non è altro che l’espressione stessa dell’anima di Berlino. Adoriamo questa città perché è la perfetta sintesi di tutta la sua storia: in ogni quartiere c’è traccia di quello che è successo nel passato, nel bene e nel male. Seppur Berlino ne abbia passate “di cotte e di crude” è sempre stata capace di reinventarsi e di guardare avanti. Per questo, oggi, girando per la città, si respira un’atmosfera viva ed elettrizzante. Anche nei quartieri residenziali più pacati può capitare di imbattersi in uno studio di giovani designer all’avanguardia o che, girato l’angolo, sia possibile ammirare un’opera di street art. È una città che vibra davvero di energie positive. Insomma, non ci dispiacerebbe vedere un giorno una bottega di Officine Federali accanto alla casa di Jani.